Melilla-Cabo De Gada @kajak giallo per i diritti umani

Pubblicato il 17 giugno 2019 da Lina Amelio Nessun Commento

Durante le serate organizzate nel corso della traversata di Alex in Francia per far conoscere  firmare la petizione che Alex sta portando all'UE a Bruxelles

Impresa riuscita, a breve gli aggiornamenti  28 giugno 2019

Stamani,17 giugno 2019, accompagnato da una barca a vela, il difensore dei diritti umani Georges Alexandre affronta una  nuova tappa del suo percorso in Kayak verso Bruxelles, dove incontrerà una delegazione del Parlamento europeo.  Partenza alle 11:30 circa , con l’ appoggio di una barca a vela , dal porto  di Melilla ad una settantina di chilometri dal confine fra Marocco ed Algeria, con  venti   favorevoli  alla navigazione, dovrebbe arrivare venerdì  21 giugno,  nella località Cabo de Gata( Almeria) Spagna ,distanza del percorso circa 86 miglia  marine .  La scelta delle due città non è a caso  ( informatevi).Questa è la seconda impresa  che compie Alex. Auguri da tutto il team dei messaggeri.  Tutti noi ricordiamo la piacevole presenza all’evento Universi blu. Che Eolo il Dio del  vento ti  sia favorevole !

Georges alexandrewww.redattoresociale.it 

il-kayak-dei-diritti-umani-di-georges-alexandre-prosegue-verso-bruxelles.  

 magazine.lampedusa.today/unico-universo-i-messaggeri-del-mare-a-lampedusa  I messaggeri del mare : bracciate di pacenel mare di Lampedusa. 

  Alex è in viaggio con il suo Kajak  giallo , vi terrò aggiornati.

 245440

 

Nessun commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>