Le nostre avventure

Due sentieri nelle onde un giorno si sono incontrati per raccontare le emozioni che il mare racchiude in sé come un tesoro segreto e che svela giorno dopo giorno, ora dopo ora, fino alla scomparsa del tempo. 
(Lionel e Pierluigi)

In queste sfide l’aspetto eccezionale non é tanto il risultato sportivo quanto il rapporto con il mare. Ogni giorno dell’anno, e specialmente in inverno, Lionel e Pierluigi nuotano senza muta in mare aperto, a volte mezz’ora a volte un’ora. In estate, invece, nuotano almeno 3 ore al giorno. Questo esercizio continuo é indispensabile per allenare il corpo all’acqua salata e costituisce la base per affrontare le lunghe traversate. Pierluigi spiega come: “L’energia massima la si avverte soprattutto nelle giornate di tempesta invernali, quando magari faccio solo un tuffo nel mare forza 8. Oppure quando piove con il vento di Levante, sempre in inverno, dove il cielo é plumbeo, il vento soffia molto forte a raffiche, ed ogni secondo passato in mezzo alla schiuma é come un secolo”. Si tratta di una specie di purezza, raggiunta dopo le lunghe ore di nuoto, che apre a una nuova lucidità sul senso della nostra vita.

GOLETTA VERDE 2011

Goletta verde 2011

Nuotata da Bastia a Chiessi

9 AGOSTO 2010

vid-02

Nuotata da Pomonte a Chiessi

30 GIUGNO 2009

30-GIUGNO-2009-Nuotata-intorno-a-Montecristo

Nuotata intorno a Montecristo

13 DICEMBRE 2010

Lionel e Pierluigi Nuotata a Montecristo  30 giugno 2009

Nuotata Secche della Meloria

26 OTTOBRE 2009

Base Elba, Kerkennah Bambini tunisini in costume tradizionale

Di ritorno da Kerkennah

17 AGOSTO 2007

Lionel e Pierluigi Arrivo a Chiessi da Procchio

Nuotata da Pianosa all’Elba

30 DICEMBRE 2006

Lionel e Pierluigi Nuotata a Montecristo

Nuotata da Chiessi a Marciana

25 AGOSTO 2006


Premiazione a Chiessi dopo nuotata da Procchio

Nuotata da Pirocchio a Cressi