Missione a Cefalù

Pubblicato il 21 aprile 2016 da Loris Ranalli Nessun Commento

 Titti in libertàAncora protagonisti i Messaggeri del Mare, venerdì 22, a Cefalù, con la liberazione di alcune tartarughe Caretta-Caretta, dalla spiaggia locale. Un impegno che fa parte della quarta edizione di Earth Day, promossa dal Comune siciliano, in collaborazione con Earth Day Italia e Fare Ambiente Cefalù-Madonie, manifestazione patrocinata, tra gli altri,  dall’Onu e la principale organizzatrice dell’avvenimento sarà l’architetto Francesca Mancinelli. L’evento si concluderà il 25 aprile con un ricco e lungo weekend all’insegna della sensibilizzazione ambientale e del divertimento. Presenti per l’occasione scuole, autorità, scienziati, oltre la popolazione. “Nuoteremo- dicono Lionel Cardin e Pierluigi Costa, i due Messaggeri elbani impegnati in mare, sempre senza muta, per cause di solidarietà- per accompagnare al largo le tartarughe e insieme a noi ci saranno i rappresentanti dell’Asd nuoto Kepha di Cefalù. Un momento che fa parte della più grande manifestazione ambientale mondiale, la quale coinvolge, ogni anno, fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi ed oltre 20mila associazioni del nostro pianeta. Parteciperà al meeting anche la  Consulta ambientale dell’Istituto Ginori Conti di Firenze, con la referente, la docente Lina Amelio, promotrice dei nostri eventi”. E sempre la medesima insegnante l’11 aprile scorso, a Firenze, al Cinehall Odeon, ha gestito un altro incontro culturale con gli studenti, chiamato “A…Terraferma” e non sono mancati i due isolani pronti a far proiettare il video trailer del film ‘’I Messaggeri del Mare’’, con immagini girate nella missione di febbraio scorso a Lampedusa, per la pace tra i popoli. Presentato pure il filmato di Sky sport di Ostuni in Puglia, dedicato alla tutela degli ulivi millenari del Parco delle dune costiere. “Nell’occasione fiorentina- ricorda Costa- abbiamo annunciato l’evento principale del prossimo inverno, ancora in fase di iniziale progettazione. Si svolgerà ad Atene e sarà dedicato al tema della pace nel Mondo e alla salvaguardia ambientale per non compromettere il clima. Il titolo sarà ‘’Le stelle della Concordia’’, con riferimento alla Dea Concordia, figura mitologica che rappresentava l’armonia fra le popolazioni”. 

 

Nessun commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>