L’ambiente nel cuore

Pubblicato il 12 febbraio 2017 da Lina Amelio Nessun Commento


Pierluigi e Lion lampedusa  2016
 
   Udite udite : ultimamente ai messaggeri arrivano  sempre di più lettere di invito dalle scuole per  partecipazioni a “lezioni”  ambientali. C’è un passa parola tra i giovani,le voci corrono e tutti vogliono ascoltare le loro esperienze di mare e di come, durante una traversata notturna dalla Corsica all’ Isola d’Elba fu affiancato da un essere enorme, “probabilmente una balena”.In quel momento, non provai paura,dice Pierluigi ,ma grande rispetto e la consapevolezza di essere parte di questo immenso universo blu. Raccontano ai giovani  storie di solidarietà e cercano di far capire l’importanza della natura e dell’ambiente che ci circonda, di quanto il mare o qualsiasi altro componente può darci e va protetto. Ogni giorno dell’anno, e specialmente in inverno,  nuotano senza muta in mare.In estate, invece, nuotano almeno 3 ore al giorno. Questo esercizio continuo  è  indispensabile per allenare il corpo all’ acqua salata e costituisce la base per affrontare le lunghe traversate  Prossimamente a Cecina, e poi  a fine marzo invitati dalla consulta ambientale   dell I.S.I.S Ginori Conti di Firenze per una manifestazione   presso una scuola di Matera. “Il mare ci insegna e noi impariamo, nuotando.Ore di movimenti sincronizzati e fluidi immersi nel blu, per lasciarci alle spalle, miglio dopo miglio, ciò che è superfluo e pesante. Fino a fonderci e incontrare dentro di noi la calma, la sensazione di meraviglia. Nuotiamo per portare avanti cause di giustizia e di equità sociale. Per portare la nostra esperienza ai ragazzi nelle scuole, e condividere con loro gli insegnamenti del mare.” Pierluigi Costa e Lionel Cardin !  

 

Nessun commento

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>